Diritto alimentare

 coniugando un’esperienza professionale ultradecennale con un alto profilo scientifico grazie al know how maturato dai suoi fondatori, i professori Matteo Benozzo e Francesco Bruno, in un settore in continua trasformazione e caratterizzato da regole complesse e di difficile interpretazione, assiste società italiane e straniere e gruppi multinazionali nel settore food and beverage, della distribuzione di alimenti, nonché associazioni dei produttori e istituzioni nazionali ed europee.

 offre consulenza sull’intera filiera alimentare, dalle operazioni indirizzate alla fornitura di beni e servizi per l’impresa alimentare (farm supplies aggregate), alle attività aziendali di trasformazione e commercializzazione di alimenti, la distribuzione di prodotti alimentari al consumatore finale (processing and distribution aggregate) ed alla gestione della fase di post vendita.

L’assistenza specialistica copre tutte le questioni giuridiche collegate al settore food and beverage, sotto i diversi profili penali, amministrativi e civili, garantendo supporto sia in sede processuale, sia affiancando il management nella conduzione ordinaria o anche straordinaria dell’impresa.

In particolare, i professionisti di hanno acquisito grande esperienza con riferimento alle tematiche inerenti:

  • le regole di produzione e di composizione dei prodotti alimentari e il pacchetto igiene;
  • il Diritto del mercato dei prodotti alimentari e concorrenza sleale (dinanzi ad autorità giurisdizionali e AGCM);
  • l’adeguamento delle strutture produttive e commerciali al reg. 178/2002 dell’UE:
  • l’etichettatura, marchi e i segni distintivi di qualità anche nelle controversie commerciali;
  • la pubblicità degli alimenti (spot, story-board e rapporti con le agenzie pubblicitarie);
  • la gestione e il risarcimento del danno da alimento dannoso o inadatto;
  • il contenzioso da reati alimentari per danni alla salute e frode in commercio;
  • novel foods e organismi geneticamente modificati;
  • gli allergeni e le contaminazioni del prodotto;
  • sicurezza sul lavoro e tutela dell’ambiente;
  • tutela dei diritti di proprietà industriale e intellettuale nel settore alimentare;
  • le valutazioni interne (audit) ed esterne (due diligence) su qualità e sicurezza degli alimenti.

Brochure

Menu